ceramiche_tecniche
Adesivi_Coating_Ceramici
Materiali_per_Ricerca
ceramiche_tecniche

Isolanti di Allumina Fibrosa

componenti_zirconia

A differenza di altri materiali ceramici, l’ossido di zirconio (ZrO2 – noto anche come zirconia) è un materiale con un’altissima resistenza alla propagazione delle cricche. Le ceramiche di ossido di zirconio hanno anche un’elevata dilatazione termica e sono quindi spesso il materiale di elezione per realizzare componenti che uniscono ceramica e acciaio.

  • Proprietà dell’ossido di zirconio (ZrO2)
  • Elevata dilatazione termica (α=11 x 10-6/K, simile ad alcuni tipi di acciaio)
  • Eccellente isolamento termico/bassa conduttività termica (da 2,5 a 3 W/mK)
  • Altissima resistenza alla propagazione delle cricche, elevata tenacità alla frattura (6,5-8 MPam1/2)
  • Capacità di condurre ioni ossigeno (utilizzato per la misurazione delle pressioni parziali di ossigeno nelle sonde lambda)

Un’altra eccezionale combinazione di proprietà è la conduttività termica molto bassa e l’elevata resistenza. Inoltre, alcuni tipi di ceramiche a base di ossido di zirconio possono condurre ioni di ossigeno. I componenti realizzati con questo materiale sono significativamente più costosi dei componenti realizzati in ceramica di allumina. Le ceramiche di ossido di zirconio sono utilizzate, tra le altre applicazioni, come strumenti per la formatura del filo, come ausiliari nei processi di saldatura, come materiali per corone e ponti nell’industria dentale, come anelli isolanti nei processi termici e come celle di misurazione dell’ossigeno nelle sonde lambda.

Franco Corradi SAS Privacy policy