ceramiche tecniche

Riscaldatori Elettrici ad Aria JET

Riscaldatori Elettrici ad Aria JET. Temperatura massima 760°C

  • I Riscaldatori Elettrici ad Aria JET trasferiscono l’energia elettrica di una resistenza verso un flusso d’aria che passa e lambisce la resistenza elettrica. La potenza  del calore generato della resistenza per effetto Joule e la quantità di flusso d’aria determinano la temperatura finale dell’aria in uscita al  riscaldatore.
  • I Riscaldatori Elettrici ad aria JET
    sono progettati per l’uso con compressori o soffianti con e senza rigenerazione.
  • Tutco SUREHEAT propone soluzioni complete con controllori ad anello chiuso della serie JET e della serie MAX che integrano termocoppie di tipo K per misura e controllo eseguita dai  pannelli di controllo Tutco SureHeat controllo preciso dell’alimentazione e protezione da surriscaldamento per assenza o carenza di flusso. Si possono scegliere soluzioni con alimentazione monofase o trifase.

Riscaldatori Elettrici ad Aria JET da 3,0 kW o 8,0 kW, (240 V monofase)

riscaldatori_elettrici_ad_aria_JET
  • Il Riscaldatore ad aria JET è Certificato CE, UL e ROHS
  • fornisce una soluzione di riscaldamento compatta ed efficiente per temperature dell’aria fino a 760°C . Disponibile in due modelli da 3,0 kW o 8,0 kW, (240 V monofase), il riscaldatore JET integra due termocoppie di tipo “K” con una comoda morsettiera per un facile cablaggio. Ogni riscaldatore dispone di un design robusto ed ottimizzato per l’installazione con un comodo alloggiamento con un perno di messa a terra situato all’ingresso del riscaldatore. Il JET si collega nell’ingresso posteriore alla linea fornita da aria compressa o  da soffiante rigenerativa.
Riscaldatori_CE
Riscaldatori_UL
Riscaldatori_Rohs

Dati di montaggio dei Riscaldatori ad Aria JET

Riscaldatori_elettrici_ad_aria_JET
  • Potenze disponibili : 3 KW  | 8 KW
  • Voltaggio  max : 240 v / monofase
  • Amperaggio Max : 12,5 A – 33,3 A
  • Riferimento per l’installazione della termocoppia : prima di installare permanentemente un riscaldatore in linea, impostare la profondità del raccordo a compressione della termocoppia per garantire un adeguato controllo della temperatura.
  • Assicurarsi di montare correttamente il giunto della termocoppia in modo che il sensore sia leggermente sopra l’asta in ceramica che attraversa il centro dell’elemento riscaldante Serpentine™. L’estremità aperta del TC dovrebbe trovarsi nel flusso d’aria riscaldata, come mostrato.

Controllori per i Riscaldatori d’aria JET

Controllori_per_riscaldatori_elettrici_ad_aria
  • I riscaldatori ad aria JET sono progettati per l’uso con i pannelli di controllo SureHeat Tutco che garantiscono un controllo preciso della tensione e una protezione rispetto al superamento della soglia.
  • I sistemi di controllo sono fondamentali per una corretta configurazione del riscaldatore e una maggiore durata degli elementi.
  • Tutti i pannelli di controllo sono costruiti secondo norme UL508A e certificati CE sono disponibili per tutti i quadri elettrici internazionali. I sistemi di controllo a circuito chiuso implementano un controller di potenza, un controller della temperatura e una termocoppia per monitorare e fornire una temperatura di uscita costante, indipendentemente dalle variazioni del flusso d’aria. Il tipico termoregolatore fornisce una comoda visualizzazione della temperatura dell’aria misurata da una termocoppia opportunamente posta nel flusso d’aria dei riscaldatori.

Performance dei Riscaldatori d’aria JET

riscaldatori_elettrici_ad_aria_JET_Performance

Controllo a circuito chiuso (feedback). JET

I sistemi di controllo del riscaldatore a circuito chiuso utilizzano un controller di potenza, un controller di temperatura e una termocoppia per monitorare e fornire una temperatura di uscita costante, indipendentemente dai cambiamenti nel flusso d’aria. Il tipico termoregolatore fornisce una comoda visualizzazione della temperatura dell’aria. (non la temperatura dell’elemento)

Controllore di potenza

I controlli di potenza SCR (Silicon Controlled Rectifier) ​​forniranno la regolazione di potenza più fluida per i riscaldatori ad aria elettrici. Si prega di contattare Tutco SureHeat prima di utilizzare altri controller di potenza, come SSR (relè a stato solido) o altri controller a commutazione rapida.

Modelli e Misure dei Riscaldatori d’aria JET

Codice Riscaldatore
Tipo JET
Watt
(W Max.)
Volt
(V Max)
Ampere
(A Max)
Temperatura
(°C Max)
F0747183000 W240 V
(monofase)
12.5 A760°C
F0747198000 W240 V
(monofase)
33.3 A760°C

Regolatore di temperatura

Utilizzare solo controlli digitali della temperatura con ingressi termocoppia di tipo K. L’uscita del controllo della temperatura deve corrispondere all’ingresso del controllo dell’alimentazione (ovvero 4-20 mA o 0-10 V CC). Un controllo di tipo PID standard con un’ampia impostazione della banda proporzionale funzionerà meglio per ridurre al minimo il superamento della temperatura. I parametri PID possono essere regolati automaticamente, ma solo a specifiche di temperatura inferiori al massimo del riscaldatore. Monitorare l’aumento della temperatura del riscaldatore e spegnere immediatamente se supera le specifiche del riscaldatore durante il ciclo di sintonizzazione automatica. Termocoppia Utilizzare solo un filo sottile (diametro massimo del filo 0,030”), giunzione esposta, termocoppia di tipo K posizionata entro 1” dall’uscita del riscaldatore per letture accurate della temperatura. Altri tipi di termocoppia, o la variazione della distanza dall’uscita del riscaldatore, comporteranno errori di misurazione della temperatura e quindi il rischio di guasti al riscaldatore.

Franco Corradi SAS Privacy policy