CM-Furnaces :
leader mondiale nella progettazione e produzione di forni industriali e da laboratorio.

Dal 1946 CM Furnaces produce forni industriali e da laboratorio con funzionamento ad aria, idrogeno o atmosfera inerte, sia in configurazione standard che su specifica del cliente con temperatura.
I forni CM Furnaces costituiscono il sistema di base per applicazioni di metallizzazione, sinterizzazione, ricottura, co-combustione, o trattamento termico di materiali metallici e/o ceramici fino ad oltre 2000°C .
CM Furnacesè in grado di produrre ed installare una serie completa di forni industriali continui ad alta produttività completi di movimentazione automatica ed il trasporto come ad esempio nastri trasportatori, in configurazione a spinta o con metodi di avanzamento trasversali ed indicizzati, oppure con sollevatori idraulici.

Forni da Laboratorio Serie 1200 (1200°C)

La Serie CM 1200 Rapid Tempè stata concepita per fornire ai Laboratori di ricerca un forno di elevata qualità, molto robusto versatile, preciso, fino a 1200°C.
I materiali isolanti sono costituiti da fibre di Silicato di Allumina di alta purezza e da piastre ceramiche scaldanti sostituibili posizionate su 4 lati, che consentono durata, affidabilità e uniformità, normalmente non disponibili in forni da laboratorio standard.
la Serie CM 1200 presenta unità di controllo ed alimentazione separata dalla unità fornace. Questa modularità consente attività di manutenzione ordinaria e straordinaria in breve tempo e con facili operazioni.
MODELLO 1208 1210 1212 1216 1218
Volume del forno
LxAxP (mm)
203 x
203 x
203
254 x
254 x
254
304 x
279 x
304
406 x
406 x
406
254 x
254 x
457
Volume Interno in litri 8,36 Litri 16,38 Litri 25,78 Litri 66,92 Litri 29,48 litri
Apertura porta
LxA (mm)
139 x
165
203 x
215
266 x
254
330 X
330
203 x
215
Dimensioni esterne (mm) 330 x
520 x
368
381 x
571 x
419
469 x
640 x
482
565 x
787 x
615
381 x
571 x
622
Peso del forno (Kg) 29 34 42 59 42
Dimensioni Alimentatore
(mm)
571 x
406 x
457
571 x
406 x
457
571 x
406 x
457
571 x
749 x
457
571 x
406 x
457
Peso Alimentatore
(Kg)
34 36 36 59 40
Potenza Max (KiloVolt Ampere) 4.5 7 10 13.5 10
Alimentazione Standard 208/240
Mono
Fase
208/240
Mono
Fase
208/240
Mono
Fase
208/240
Mono
Fase
208/240
Mono
Fase
Circuito interruzione corrente di alimentazione (AMPS) 30 50 60 90 60
Storta optional per forni in atmosfera controllata
(H2- N2..etc)
Dimensioni Interne
LxAxP (mm)
167 x
167 x
171
218 x
210 x
215
269 x
241 x
273
355 x
355 x
355
218 x
210 x
419
Volume Interno in litri 4,76 Litri 9,84 Litri 17,69 litri 45 Litri 19,18 litri

Costruzione :

L’involucro esterno della Serie 1200è di acciaio inossidabile in costruzione a doppia parete. L’apertura standardè una porta a bandiera orizzontale con chiusura a scatto. La serie 1200 tuttaviaè disponibile con diverse configurazioni a scelta dell ’utilizzatore.
Il sistema, concepito con costruzione discreta, prevede una separazione fra ll modulo camera calda / forno ed il module elettrico di controllo. Questa scelta progettuale agevola le operazioni di manutenzione ordinaria e consente riparazioni da parte del personale di laboratorio permettendo così di abbattere in modo significativo i costi di gestione.

L'isolamento del forno :

La serie 1200 Rapid Temp include un sistema di isolamento di fibre ceramiche ad elevata purezza e non tossiche. Proprio la bassa conducibilità termica di questi forni, ha reso possibile un particolare contenimento di peso e dimensioni. Il sistemaè stato accuratamente progettato e realizzato in modo da ottimizzare le prestazioni e la sicurezza. La completa assenza di 'hot spot' rende queste fornaci un reale investimento nel tempo.


Gli elementi riscaldanti :

La Serie 1200 include elementi scaldanti sulle quattro superfici della camera di riscaldamento, sia nel tipologia a caricamento frontale che a caricamento dal fondo. Gli elementi sono in leghe di ferro, cromo e alluminio per ottenere temperature di lavoro fino a 1200°C; con la storta in lega di Nickel la massima temperatura di utilizzoè 1150°C.
Le resistenze ad avvolgimento sono mantenute in posizione da un cemento refrattario avente eccellente conducibilità, e sono poste in modo da prevenire distorsioni in fase di riscaldamento. Lo strato protettivo di ossido che si forma sugli lettrodi per reazione con l’ossigeno dell’aria conferisce alla lega una lunga durata ad elevate temperature.

Forni da laboratorio in atmosfera controllata :

Tutti i forni della Serie 1200 sono disponibili con storta di INCONEL 601 di alta qualità per uso in atmosfera controllata (H2, N2). Il sistema include rubinetti per ingresso e uscita del gas posti sul retro del forno e una porta con o-ring raffreddato ad acqua.
L’insieme include una porta a cerniera che consente facile e sicuro accesso alla storta.
Il fornoè disponibile in due configurazioni :
(a) atmosfera inerte per gas non combustibile
(b) atmosfera combustibile. La sicurezza di questa seconda configurazioneè garantita da un package sviluppato da CM Furnaces. Il sistema di sicurezza integra un doppio dispostivo di accensione e "gas burnoff " elettrico in carburo di silicio. Sensori di pressione, Interruttore automatico di atmosfera con doppio allarme, visivo e sonoro.
Dispositivo di lavaggio di sicurezza standard con azoto.

Il modulo di alimentazione :

L’unità di alimentazione include unità di controllo programmabili touchscreen Eurotherm o Honeywell.
Il controllo di potenza avviene mediante relè a stato solido (SSR).
Il sistemaè calibrato da 0°C a +1200°C tramite termcoppia tipo N.
Il contenitore dell'alimentatore, completamente cablato, da 19", include inoltre un interruttore di circuito, indicatore di incendio SSR, e 10 piedi (3 metri) di cavo compensato di termocoppia calibrato e cavo di alimentazione.
Alimentnazione da 240 volts, 50 or 60hz, monofase;
Optional set point variabile per il controllo del surriscaldamento della strumentazione, termocoppie in leghe di platino, e strumentazione di registrazione.




Forni da Laboratorio Serie 1600, 1700, 1800



DESCRIZIONE GENERALE
Dal 1971 CM Furnacesè leader nello sviluppo di forni per laboratorio rivestiti con fibre per alte temperature. Il concetto di baseè di usare materiali isolanti di qualità superiore abbinati con tassi di riscaldamento estremamente veloci ed elementi scaldanti per temperature più elevate quali Kanthal Super 1800 e 1900(*).
Se comparati a sistemi convenzionali, i forni Rapid Temp offrono all’utilizzatore temperature di lavoro più elevate, tasso di riscaldamento e di raffreddamento più veloci, controllo di temperatura più sensibile, compattezza, peso leggero, e ridotta necessità di potenza. I forni Rapid Temp sono disponibili in quattro configurazioni: caricamento frontale, caricamento dal fondo, a camera , tubolare orizzontale e verticale.
CM furnaces offer anceh varie opzioni per soluzioni a richiesta del cliente, incluso sistemi a gas sigillato, test di materiali, e con potenza e controllo personalizzato.
(*) Kanthal trade mark.

COSTRUZIONE
A struttura esterna del forno Rapid Tempè di acciaio. Un raffreddatore ad aria forzata permette la libera circolazione dell’aria tra le pareti interne ed esterne del guscio del forno riducendo la temperatura superficiale e rinfrescando i terminali dell’elemento. I forni Rapid Temp possono avere la porta ad apertura orizzontale parallela con dispositivo di chiusura positivo. Gli elementi scaldanti a U sono inseriti dal soffitto e sono facilmente rimuovibili per la manutenzione semplicemente rimuovendo il coperchio superiore. L’intero sistema isolante incorpora un dispositivo che permette operazioni di rimozione e sostituzione, se necessario. Tutti i materiali usati nei forni sono scelti fra i migliori possibili, e tuttoè studiato per agevolare le operazioni, la manutenzione e al durata, e ogni tipo di riparazione necessaria da parte del personale del laboratorio.

SISTEMI ISOLANTI
Serie materiale temperature di lavoro continua
1600 fibra di Allumina 1600°C (2912°F)
1700 fibra di alumina ad alta densità 1700°C (3092°F)
1800 fibra di alumina ad alta densità rinforzata 1800°C (3272°F)

Tutti i forni della serie Rapid Temp hanno isolamento di alta qualità.
La conducibilità termica estremamente bassa, il peso ridotto, e la rapidità dei cicli termici, inoltre questi sistemi non crea surriscaldamento localizzato alle alte temperature e resistente al degrado. In tutti i modelli FL e BL il rivestimento della baseè di allumina ad alta densità

ELEMENTI
Nella serie 1600 e 1700 vengono impiegati gli elementi Kanthal Super 1800* (disiliciuro di molibdeno) che mostrano elevata rapidità di riscaldamento e lunga durata in atmosfera ossidante. Gli elementi riscaldanti Kanthal Super 1800* non sono soggetti a limitazioni di potenza e non sono soggetti a shock termico, perciò la velocità del riscaldamento dipende solo dall’alimentazione. La resistività elettrica rimane costante per tutto il periodo senza necessità di sostituzione per invecchiamento. Gli elementi Kanthal Super 1900* offrono prestazioni ineguagliate nei forni della serie 1800, mantenendo le caratteristiche operative degli elementi Kanthal 1800*.

STRUMENTAZIONE STANDARD
La console di controllo integra un controllore di potenza SCR 50/60 Hz (azionato dal'angolo di fase) un trasformatore di "stepdown" . La strumentazione standard include programmatori a microprocessore (Honeywell o Eurotherm) che operano con sonde a termocoppia di tipo B (Pt 60%/ Rh - Pt 30%/ Rh). I forni della serie 1800 installano termocoppie "Land-Jewel" (Pt 40% / Rh - Pt 20%/Rh). Strumentazione con il setpoint della sovratemperaturaè prevista come standard. La cabina di controllo offre un facile accesso dalla porta posteriore. Il sistemaè precalibrato in fabbrica edè pronto per l'operatività immediata. Il cliente deve sempicemente connettere i cavi di potenza all'alimentazione monofase e collegare il forno all'unità di controllo : il sistemaè pronto all'uso.

STRUMENTAZIONE OPTIONAL

controllo remoto delle operazioni via PC,
sistemi di registrazione e data logging
sistemi per il cycling termico automatico.

• NOVITA'


Forni industriali Batch operanti in atmosfera controllata (Idrogeno)
Serie 1500 (Batch Hydrogen Furnace
)


• Forni da laboratorio ad alta temperatura (110 Volts)
Serie 1704 (High Temperature Lab Furnace
)


• Forni industriali ad alta produttività ed alta temperatura (2300 Series)

• Servizi Tecnici

  • Individuazione dei problemi e Riparazione
  • Diagnostica remota
  • Installazione e Startup
  • Training e corsi di aggiornamento per gli Operatori
  • Manutenzione preventiva
  • Retrofits ed Upgrades di impianti.
  • CM Furnaces offre supporto ed assistenza competente anche sul posto. I nostri esperti per l'assistenza ai clienti sono sempre a disposizione per una consulenza personalizzata. La nostra offerta di serviziè ampia e comprende messa in funzione e d 'addestramento professionale per i forni nuovi.
    Il nostro staff gestisce sia monitoraggio e assistenza remota sia on site.
  • • Parti di Ricambio.

    CM Furnacesè in grado di fornire parti di ricambio per i propri forni in tempi rapidi. Molti dei componenti di consumo possono esserte spediti in giornata e facilmente sostituiti dal cliente grazie ad una perefetta ingegnerizzazione dei forni.. Inoltre viene conservato archivio permanente di ogni fornace prodotta con documentazione relativa. Un database di oltre 5000 forni in esercizio in tutto il mondo consente un supporto tecnico di alta efficienza per l'intero ciclo di vita dell'impianto.

    Riscaldatori - Heating Elements

  • Riscaldatori Kanthal in Disiliciuro di molibdeno (molti formati pronti a stock) .
  • Riscaldatori in Carburo di silicio
  • Barre di Molibdeno
  • Muffole con avvolgimenti di Molibdeno
  • Barre di Tungsteno
  • Piastre Ceramiche Kanthal A1
  • Riscaldatori Kanthal APM
  • Accessori (straps conduttori e ganasce).
  • Termocoppie

  • Tipo N (Chromel Alumel)
  • Tipo R, S, B, e Land-Jewell
  • (Platino Rodio)
  • Tipo C (Tungsteno Renio)
  • Isolanti

  • Piastre di Allumina Fibrosa
  • Mattoni di Allumina alta temperatura Norton 599 e 199.
  • Mattoni isolanti
  • Cementi e polveri colabili
  • Muffole di allumina
  • Componenti di controllo

  • Controllori a microprocessore programmabili.
  • Controllori a set point.
  • Zero Cross-Over SSR e SCR Power Controllers.
  • Phase Angle-Fire SCR Power Controllers.
  • Trasformatori Step-Down .
  • Monitor di Dewpoint.
  • Monitor di ossigeno.
  • Registratori a penna e paperless.
  • ACCESSORI PER FORNI DA LABORATORIO IN Metalli refrattari

  • Crogioli a navetta
  • Vassoi
  • Cestelli
  • Avvolgimenti
  • Umidificatori di Idrogeno

  • 3 Galloni con Termostato e Bypass
  • 15 Galloni con Termostato e Bypass




  • FORNI DA LABORATORIO


    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1000

    Forni da laboratorio tubolari con temperature fino ai 1200°C con isolamenti in fibra ceramica a bassa densità e riscaldatori ceramici a piastra semicircolare. La costruzione standard prevede la realizzazione con un guscio di acciaio inox a vestibolo freddo e riscaldamento a singola o multizona. Sono previste staffe per il montaggio verticale o orizzontale.

    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1200
    Forni da laboratorio a Box per temperature fino a 1200°C con isolamento di allumina fibrosa e riscaldamento sui 4 lati per una estrema uniformità della temperatura.Costruzione robustissima ed alta affidabilità ideale per utilizzo intensivo in laboratorio o in produzioni di ridotte entità. Disponibile in configurazioni operanti in atmosfera naturale oppure dotate di chiusura a storta per l'utilizzo in atmosfera inerte o in Idrogeno.

    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1300
    Forni da laboratorio tubolari per processi di diffusione con temperature fino a 1300°C con isolamento di allumina a bassa densità ed elementi riscaldanti di grosso diametro. La realizzazione standard prevede struttura esterna in acciaio inox. Sono previste configurazioni mono - multi zona e staffe per l'ancoraggio e l'installazione verticale oppure orizzontale.

    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1400
    Forni da laboratorio tubolari a gradiente fino a 1700°C con isolamento di allumina a bassa densità, elementi riscaldanti di platino e tubi di allumina completamente sinterizzata. La realizzazione standard prevede struttura esterna in acciaio inox. Profili e gradienti di temperatura custom. Sono previste 3 configurazioni 1425° , 1540°C e 1700°C .


    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1600
    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1700
    FORNI DA LABORATORIO SERIE 1800
    Forni da laboratorio tubo, a scatola o configurazione custom con una massima di esercizio rispettivamente di 1600°C- 1700°C- 1800°C in aria. La serie 1600 utilizza isolamento di allumina di alta purezza e riscaldatori Kanthal in disiliciuro di molibdeno. Ideale per cicli rapidi e disponibili in configurazione sigillata per atmosfera inerte per applicazioni in atmosfera inerte rispettivamente fino a 1500°C-1600°C-1700°C.


    FORNI industriali BATCH

    FORNI BATCH PER DECERAGGIO CATALITICO
    SERIE 100

    La serie 100è stata progettata per il debinding catalitico del poliacetato BASF. Questo tipo di forniè lostrumento ideale per il debinding di componenti metallici o ceramici ottenuti per iniezione in stampo. I forni sono progettati in quattro misure crescenti per esigenze che vanno dal laboratorio alla grande industria.La costruzioneè in acciaio inossidabile con controllo completo dell'atmosfera e dei profili di temperatura.

    FORNI BATCH SERIE 1500
    Forni batch ad Idrogeno disponibili con temperature massime di 1450°C e 1700°C. Questi forni offrono rapidi cicli termici grazie alla particolare struttura che prevede una camera calda rivestita con pannelli di allumina policristallina ad alta densità e riscaldatori in Disiliciuro di Molibdeno interni alla camera stessa.
    La costruzione standard prevede l'integrazione dell'unità di controllo di potenza, temperatura ed atmosfera in un unico framework.


    FORNI BATCH SERIE 2300
    FORNI BATCH SERIE 2800
    FORNI BATCH SERIE 2900
    FORNI BATCH SERIE 3100

    Forni batch a pavimento progettati per uso intensivo con temperatura massima continua rispettivamente di 1300°C, 1550 °C, 1600°C, 1700°C.
    Tutte le serie sono inoltre disponibili con caricamento frontale o dalla base.
    Il forno utilizza isolamenti in allumina e riscaldatori Kanthal A1 o elementi riscaldanti a nastro. La serie 2300è configurabile anche con storte metalliche con caricamento frontale per gestire atmosfera in idrogeno fino a 1150°C. Tutte le serie sono configurabili per operare in atmosfera inerte.